Albo

Coding

Quando affrontiamo un problema o abbiamo un'idea, spesso intuiamo la soluzione ma non siamo in grado di formularla in modo operativo per metterla in pratica. Il pensiero computazionale è proprio questo, la capacità di immaginare e descrivere un procedimento costruttivo che porti alla soluzione. Come imparare a parlare ci aiuta a formulare pensieri complessi, così il pensiero computazionale ci offre strumenti ulteriori a supporto della fantasia e della creatività. Per questo il pensiero computazionale è per tutti. E' una capacità trasversale che va sviluppata il prima possibile. Non è solo per informatici e programmatori, ma programmare è il modo migliore per acquisirlo. Per questo in Europa e nel mondo si svolgono ogni anno campagne di alfabetizzazione per la diffusione del coding. Dal 2013 si svolgono ogni anno campagne di alfabetizzazione per introdurre il pensiero computazionale.

 

 

Cos'è il CODING?

 

E' creatività. capacità di espressione e autorealizzazione

 

A chi è rivolto?

 

A tutti i bambini, ragazzi e adulti

Come si può insegnare il CODING?

Attraverso l'uso di piattaforme on-line

 

Programma il futuro

 

 

Scretch

 

 

 

 

 Ma anche senza computer

 

 

Mette in moto il cervello

La logica, il cosiddetto pensiero computazionale: cioè il modo di ragionare dello scienziato, che scompone problemi, sperimenta e cerca soluzioni. Una risorsa che si potrà applicare alla vita di tutti i giorni, proprio come leggere e scrivere, che è indispensabile anche a chi non fa lo scrittore.

Incoraggia il libero arbitrio

I nostri figli hanno bisogno di capire come funzionano gli oggetti, non solo di usarli. Saper maneggiare gli strumenti informatici è il modo migliore per farne buon uso: favorisce un approccio sano verso la tecnologia e ne limita gli eccessi.

Sviluppa la creatività

Il gusto di inventare qualcosa è un'esperienza entusiasmante. Imparare a programmare è uno stimolo a creare. Esplorare, provare, sbagliare e, poi, arrivare alla soluzione: l'approccio al coding fa crescere l'autostima dei nostri figli. Il digitale consente di sbagliare a costo zero. Perciò è un'ottima palestra per confrontarsi con le proprie insicurezze.

Stimola il lavoro di squadra

Nel mondo scientifico le scoperte di una sola persona sono messe immediatamente a disposizione di tutti. Così avviene in un laboratorio di CODING: le soluzioni non vanno mai a vantaggio del singolo, ma all'intero gruppo con cui si sta lavorando. Utile anche a migliorare il confronto con i coetanei, perchè ci si abitua ad accogliere il punto di vista diverso e a lavorare insieme sullo stesso progetto.

Strumenti

  • Programma il futuro: piattaforma italiana a cura del MIUR e CINI
  • Code.org: piattaforma americana su cui si basa quella italiana
  • Scratch: comunità per l'apprendimento creativo ideata dal MIT di Boston

 

 


PON 2014/20