Albo

Obbligo Scolastico

 

 

L'OBBLIGO  SCOLASTICO

 

Il MIUR, con apposita nota che si allega, invita ancora i Dirigenti Scolastici a continuare nell'opera di controllo dell'obbligo scolastico degli studenti iscritti nel proprio Istituto.

 

E' obbligatoria l'istruzione impartita per almeno 10 anni, finalizzata a consentire il conseguimento di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o di una qualifica professionale di durata almeno triennale entro il diciottesimo anno d'età. Nell'attuale ordinamento l'obbligo di istruzione riguarda la fascia di età compresa tra i 6 e i 16 anni.

L'istruzione obbligatoria è gratuita.

 

L'adempimento dell'obbligo scolastico è disciplinato dalle seguenti Leggi:

  • Circolare Ministeriale 30/12/2010
  • Decreto Ministeriale 22/08/2007
  • Legge 27 dicembre 2006

 

Il 1° settembre 2007 è entrato in vigore l'obbligo d'istruzione elevato a 10 anni in base alla Legge 26 dicembre 2006 (legge finanziaria 2007).

 

Pertanto, a partire da tale data, tutti gli studenti usciti dalla terza media sono obbligati a prolungare il proprio percorso di istruzione per altri due anni, in un biennio di scuola superiore o, transitoriamente, nei percorsi sperimentali triennali la cui sopravvivenza è stata sancita dal comma 624 della finanziaria, fino alla messa a regime dell'obbligo di istruzione decennale.

 

Il nostro sistema scolastico compie così un passo molto importante per allinearsi con i sistemi di altri Paesi dell'Unione Europea.

 

L'elevamento dell'obbligo dell'istruzione intende favorire il pieno sviluppo della persona nella costruzione del sé, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà naturale e sociale.

I saperi e le competenze per l'assolvimento dell'obbligo dell'istruzione sono riferiti ai quattro assi culturali (dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale).

I saperi sono articolati in abilità/capacità e conoscenze. La competenza digitale, contenuta nell'asse dei linguaggi, è comune a tutti gli assi, sia per favorire l'accesso ai saperi sia per rafforzare le potenzialità espressive individuali.

L'obbligo di istruzione si caratterizza per la congruenza dei saperi e delle competenze acquisite che assicurano l'equivalenza formativa di tutti i percorsi, nel rispetto dell'identità dell'offerta formativa e degli obiettivi che caratterizzano i curricoli dei diversi ordini, tipi ed indirizzi di studi.

 

 

 

PON 2014/20